Torre Pozzelle – Ostuni

Nome: Torre Pozzelle

Localizzazione: Comune di Ostuni (BR)

Estensione e confini: Estensione di circa 14 ha. Delimitato a nord da Costa Merlata e a sud da Lamaforca

Descrizione area e valenza ambientale: Torre Pozzelle è un tratto della costa di Ostuni, compresa tra Costa Merlata e Lamaforca, di circa 14 ha di estensione. Sul promontorio che da il nome alla località è presente una torre di avvistamento aragonese, costruita tra il 1565 e il 1569 per contrastare le scorribande turche, appunto Torre Pozzelle. La costa rocciosa è intervallata da cinque spiaggette all’interno di altrettante calette, fruite da bagnanti durante la stagione estiva. L’area è caratterizzata da un cordone dunale su cui si è impostata vegetazione tipica della macchia mediterranea, canneto e in una fascia prospicente la costa con gigli di mare. La duna e la stessa vegetazione sono messe a rischio dall’accesso incontrollato all’area con mezzi a motore di vario tipo, che col tempo ha portato all’apertura di innumerevoli e spesso inutili piste che hanno determinato fenomeni di erosione di tratti della duna.

Foto:

Specie simbolo: Giglio di mare (Pancratium maritimum),

Gestione e/o competenza attuale: Area di competenza comunale

Progetto di tutela: Chiusura piste, tutela biodiversità

Obiettivi: fruizione turistica sostenibile

Azioni previste con i tempi: Chiusura di molte delle piste attualmente presenti e riduzione della larghezza di altre, al fine di una ripresa vegetativa e ripascimento della duna.

Salvaguardando solo alcuni percorsi strettamente pedonali per fini turistici (es. trekking) e di accesso al mare ed una viabilità a fini antincendio boschivo.

Collaborazioni: Comune di Ostuni